iten
PUNTO A CAMPO | Fondazione Rangoni

L’AVVENTURA DI PUNTO A CAMPO

E’ una opportunità eccezionale per ragazzi dai 10 ai 16 anni affetti da patologie oncologiche ed ematologiche.

E’ la possibilità di mettere un PUNTO alla condizione ed ai limiti imposti dalla malattia ed iniziare una nuova grande avventura con coetanei da tutto il mondo che condividono esperienze simili.

E’ la realizzazione di un programma di terapia ricreativa, attraverso il quale i ragazzi riscoprono la gioia e la spensieratezza, acquistando anche un nuovo punto di vista sulla malattia che ne mette in luce tutte le potenzialità e non più solo i limiti.

Punto a Campo è un progetto della Fondazione Alberto Rangoni rivolto a ragazzi dai 10 ai 16 anni affetti da patologie oncologiche ed ematologiche, che consente loro di partecipare a campi estivi appositamente strutturati senza dover sostenere alcuna spesa.

Con fresche passeggiate mattutine e falò serali, i nostri partecipanti diventano naturalisti e pescatori, atleti ed attori, fantini e scrittori, ceramisti e pittori, poeti e fotografi, cantanti e campeggiatori, canoisti, clown e musicisti, taglialegna ed esperti di aquiloni, tutto ciò sotto l’esperta direzione dei nostri accompagnatori, dei membri del personale assistente e dei volontari.

Attraverso spettacoli di teatro, serate con premiazioni, giornate in maschera, danze e canzoni del campo che si svolgono anche ad ogni pasto, e grazie alle chiacchierate nelle casette dove dormono, i ragazzi traggono grande sostegno l’uno dall’altro.

L’esperienza di un campo di questo tipo è molto più di una vacanza gioiosa!

Il campo rappresenta un momento cruciale nella vita dei nostri partecipanti: il suo ricordo li incoraggia, li sostiene e rinforza la loro volontà e determinazione lungo tutto il corso dell’anno.